Enter your keyword

ACCORDO IMMINENTE TRA STATO E MEDICI SPECIALISTI

ACCORDO IMMINENTE TRA STATO E MEDICI SPECIALISTI

Presenta il ricorso per poter beneficiare del diritto al rimborso.

È finalmente in arrivo un Disegno di Legge Unico che prevede un accordo transattivo per tutti quei medici che non hanno ricevuto il corretto trattamento economico per gli anni di scuola post-laurea tra il 1978 e il 2006 e che alla data di entrata in vigore della legge abbiano già un ricorso pendente.

Dopo anni di ricorsi e atti giudiziali si avvicina finalmente l’auspicata adeguata remunerazione che altro non è che una transazione volta a chiudere il contenzioso pendente.

Potranno beneficiare di tale indennizzo solo coloro che avranno ricorsi pendenti. Lo Stato riconoscerà un rimborso forfettario per ogni anno di frequenza, pari a 11 mila euro per i medici che hanno conseguito la specializzazione nel periodo ‘78-‘93 e a 10 mila euro per coloro che si sono laureati nel periodo ‘92-2006.  La necessità di un accordo transattivo è dovuta al fatto che giudici nel corso di questi anni hanno sempre più spesso dato ragione ai ricorrenti.

È chiaro che lo Stato se non trova una soluzione in tempi brevi continua ad esporsi ad un rischio di esborso davvero imponente visto il perdurare dei ricorsi e considerato l’orientamento favorevole ormai consolidato da parte dei giudici nei confronti dei medici.

La transazione con i medici sotto le vesti di indennizzo sembra essere la soluzione migliore anche perché chi la accettasse eviterebbe le lungaggini e i fastidi di un procedimento giudiziale.

Consigliamo pertanto a tutti i medici specializzatisi negli anni ’78-2006 di presentare ricorso prima dell’approvazione del disegno di legge in modo tale da potersi assicurarsi il riconoscimento del diritto al rimborso.

Si ricorda, altresì, di interrompere il termine di prescrizione previsto, presumibilmente, nel 2017 presentando apposita diffida.

Il Centro di Formazione Consulenza “Ulisse” offre consulenza gratuita a tutti i medici interessati e provvede gratuitamente all’inoltro della diffida.

Tutti coloro interessati possono contattarci ai seguenti numeri: 081 19970299 – 3392365416 o inviare un messaggio attraverso la form cliccando qui

No Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Open chat
1
Ciao! Possiamo esserti di aiuto?
Ciao
Come possiamo aiutarti?