Enter your keyword

RIAPERTURA DELLE SCUOLE A SETTEMBRE: GLI SCENARI POSSIBILI

RIAPERTURA DELLE SCUOLE A SETTEMBRE: GLI SCENARI POSSIBILI

In mezza Europa le scuole ripartiranno già dalla metà del mese di maggio. In Italia la situazione procede più a rilento. Il Ministro Azzolina ha comunque dichiarato che:

Al Ministero stiamo istituendo un tavolo con esperti che lavoreranno, a fianco del governo, per mettere a punto il nostro Piano per il mondo dell’Istruzione. Non solo come ripartire a settembre…

Al Ministero si lavora in vista della riapertura, come sta facendo anche il Comune di Roma”.

Quali misure sono state previste dal Comune di Roma in vista della riapertura delle scuole?

Come riportato da il Messaggero il Comune di Roma sta preparando una serie di misure al fin di far svolgere lezioni a settembre in condizioni di sicurezza.

Le misura sinora previste sono:

  • doppi turni;
  • distanza di un metro tra i banchi;
  • orario di ingresso scaglionato tra le 7.45 e le 8.30, con intervalli di 15 minuti;
  • alternanza tra lezioni a scuola e lezioni a distanza;
  • turni di pomeriggio;
  • probabile obbligo di mascherine e guanti;
  • un solo genitore accompagna i figli;

Allo studio, inoltre, la possibilità di classi con 20 alunni massimo, ma ciò determinerebbe un aumento dei docenti e quindi una modifica in incremento degli organici.

Le misure ipotizzate dal Comune di Roma, naturalmente, non potranno non adeguarsi a quanto prevederanno le ordinanze del Ministro Azzolina per l’avvio del 2020/21, come previsto dal Decreto dell’8 aprile 2020.

No Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

WhatsApp chat