Enter your keyword

SUPPLENZE: QUALI SONO LE REGIONI DOVE MANCANO PIU’ DOCENTI

SUPPLENZE: QUALI SONO LE REGIONI DOVE MANCANO PIU’ DOCENTI

SUPPLENZE: QUALI SONO LE REGIONI DOVE MANCANO PIU’ DOCENTI

Mancano pochi giorni all’inizio dell’anno scolastico 2019/2020 e in molte regioni d’Italia è già partita la caccia ai prof. come riportano dati ufficiali nel Lazio. Ad esempio, un posto su due resterà scoperto e andrà inevitabilmente ad un supplente. I posti messi a disposizione per le assunzioni sono oltre 4600 ma ad oggi risultano oltre 2mila senza titolare. I problemi maggiori si riscontrano nelle materie con un minor numero di ore a settimana per classe, ad esempio le materie tecniche, e soprattutto nella scuola secondaria: quindi nelle scuole medie e superiori.

In Liguria, come riportato dal “Secolo XIX” mancano ancora 700 supplenti, 300 circa soltanto a Genova, 100 in più dello scorso anno.

In Lombardia il Governatore della Regione Fontana in un post dichiarava che ben 13.000 cattedre a tempo indeterminato rimarranno scoperte. In modo particolare a Lodi mancherebbero molti insegnanti.

Nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado del Veneto mancano 7821 insegnanti, di cui 2284 di sostegno.

Le province più disastrate sono Treviso e Venezia, dove mancano rispettivamente 1012 e 1155 insegnanti ordinari e 282 e 440 insegnanti di sostegno.

I posti vuoti in cattedra a Verona sono 1404 e a Vicenza 1508, e 547 nel sostegno.

Nelle Marche si parla di ben 1028 cattedre scoperte tra posti curriculari e di sostegno.

Stando a tali dati ufficiali, è in queste regioni che consigliamo di inviare tempestivamente domande di messa a disposizione perché facilmente le Istituzioni scolastiche dovranno ricorrere alle MAD per coprire un numero così esoso di cattedre scoperte

Some Toughts (2)

  1. Avatar
    minutolo
    added on 14 Set, 2019
    Rispondi

    buon giorno, vorrei notizie sulle scuole di lodi visto che sembra aver bisogno di supplenze in tal caso sarei disponibile anche per supplenze brevi ma non meno di sedici giorni in attesa cordiali saluti

  2. Avatar
    added on 29 Set, 2019
    Rispondi

    Non si capisce mai come mai manchino sempre docenti, e come mai si pone il problema ad ogni avvio di anno scolastico

Lascia un commento

Your email address will not be published.

WhatsApp chat