Enter your keyword

RICOSTRUZIONE DI CARRIERA: SI PROCEDE SU ISTANZE ON LINE

RICOSTRUZIONE DI CARRIERA: SI PROCEDE SU ISTANZE ON LINE

RICOSTRUZIONE DI CARRIERA: SI PROCEDE SU ISTANZE ON LINE

RICOSTRUZIONE DI CARRIERA: SI PROCEDE SU ISTANZE ON LINE – La domanda di ricostruzione carriera può essere presentata dal personale a tempo indeterminato che ha superato l’anno di prova. Serve a richiedere il riconoscimento dei servizi validi, prestati anteriormente alla nomina in ruolo.

Novità importante è che la domanda non va più presentata in modalità cartacea ma su Istanze on line. Presente anche il modello di dichiarazione dei servizi, in cui elencare in maniera analitica tutti i servizi prestati da precario, ai fini del riconoscimento.

Il diritto alla ricostruzione cade in prescrizione dopo dieci anni, a partire dal giorno in cui può essere richiesta, ovvero dopo la conferma in ruolo, ai sensi dell’art. 2946 del Codice civile.

I termini di prescrizioni scendono a 5 anni nel caso in cui si debbano percepire arretrati dovuti nel caso di una domanda tardiva.

La domanda di ricostruzione va presentata alla scuola di titolarità.

Il comma 109 dell’art. 1 della legge 107/2015 ha disposto che le domande per la ricostruzione di carriera devono essere presentate al dirigente scolastico tra il 1 settembre e il 31 dicembre, mentre in precedenza poteva essere presentata in qualsiasi momento dell’anno.

QUALI PERIODI DI SERVIZIO VENGONO RICONOSCIUTI NELL’ANZIANITA’ PER LA PROGRESSIONE ECONOMICA?

L’articolo 485 del decreto legislativo n. 297/94 indica i servizi che vanno riconosciuti.

  • La normativa interna prevede che primi quattro anni di servizio pre – ruolo o altro ruolo vengono valutati per intero come servizio di ruolo, ai fini giuridici ed economici; gli anni successivi, invece, sono valutati, ai fini giuridici ed economici, per i due terzi e un terzo ai soli fini economici.
  • Ai docenti ciechi delle scuole secondarie e agli insegnanti delle scuole elementari statali o parificate per ciechi, il servizio non di ruolo comunque prestato è riconosciuto per intero ai fini giuridici ed economici.
  • L’anzianità di servizio da computare per l’inserimento nella posizione stipendiale dovuta è solo quella parte di anzianità riconosciuta valida ai fini sia giuridici che economici.
  • L’anzianità di servizio riconosciuta valida solo ai fini economici invece verrà computata solo al compimento dell’anzianità giuridica indicata all’art. 4 comma 3 del D.P.R. 399/88.
  • Il periodo di servizio militare di leva o per richiamo e il servizio civile sostitutivo di quello di leva sono riconosciutati e valutati.
  • E’ altresì valutato il servizio prestato in qualità di docente incaricato o di assistente incaricato o straordinario nelle università.

 VALUTAZIONE PRE RUOLO INTERO

Come indicato sopra, il servizio pre ruolo è valutato per intero, ai fini giuridici ed economici, i primi quattro anni, mentre gli anni successivi sono valutati, ai fini giuridici ed economici, per i due terzi e un terzo ai soli fini economici

Giova precisare che oggi è diffuso l’orientamento secondo cui il servizio pre ruolo va riconosciuto per l’intero alla luce della normativa comunitaria.

In altre parole ora si afferma ora si afferma il cosiddetto principio di non discriminazione.

Si stabilisce quindi che i lavoratori a tempo determinato non possono essere percepiti diversamente da quelli con contratti a tempo indeterminato, e che i criteri per il calcolo dell’anzianità di servizio devono essere uguali per tutti i lavoratori, indipendentemente dal tipo di contratto.

Per maggiori info sul ricorso per ottenere l’immediata valutazione per intero di tutto il periodo pre-ruolo oggi illegittimamente valutato per intero solo fino a 4 anni, con la parte eccedente valutata per soli 2/3 ai fini giuridici ed economici e il restante 1/3 ai soli fini economici,  compila il seguente modulo raccontandoci  il tuo caso

Compila la form

Nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Raccontaci il tuo caso

Allega documento

Allega documento

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 ed accetto la memorizzazione e la gestione dei miei dati da parte di questo sito web

No Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

WhatsApp chat