Enter your keyword

CONCORSO DOCENTI ORDINARIO: QUALI PROVE?

CONCORSO DOCENTI ORDINARIO: QUALI PROVE?

Il concorso ordinario per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni della scuola secondaria di primo e di secondo grado bandito con decreto 499/2020, sospeso a causa del Covid, prevede le seguenti prove:

Prova preselettiva

In cosa consiste la prova preselettiva?

La prova è costituita da 60 quesiti a risposta multipla con quattro opzioni di risposta, di cui una sola corretta, così ripartiti:

  • 20 domande di logica
  • 20 domande di comprensione del testo;
  • 10 domande di legislazione scolastica;
  • 10 domande di conoscenza della lingua inglese:

Quanto tempo è previsto per la prova preselettiva?

Il tempo previsto è di 60 minuti. La risposta corretta vale 1 punto, la risposta non data o errata vale 0 punti.

Chi è ammesso alla prova scritta?

Sono ammessi alla prova scritta i candidati che rientrano in un numero pari a tre volte il numero dei posti messi a concorso nella singola regione.

I soggetti invalidi devono sostenere la prova preselettiva?

I soggetti con un’invalidità uguale o superiore all’80% non sono tenuti a sostenere la prova preselettiva.

Prova scritta

Chi può partecipare alla prova scritta?

I candidati che abbiano superato l’eventuale preselezione sono ammessi a sostenere due prove scritte.

In cosa consiste la prova scritta?

La prima prova della durata di 120 minuti:

  • consiste, distinta per ciascuna classe di concorso, nella trattazione di uno o più quesiti aventi per argomento il programma del concorso previsto dall’allegato A al bando
  • nel caso delle classi di concorso concernenti le lingue e culture straniere, la prova è svolta nella lingua oggetto di insegnamento.

La seconda prova della durata di 60 minuti prevede:

  • due quesiti a risposta aperta e un quesito a risposta chiusa
  • il primo quesito volto all’accertamento delle conoscenze e competenze antropo-psico-pedagogiche
  • il secondo quesito volto all’accertamento delle conoscenze e competenze didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento
  • il quesito a risposta chiusa è articolato in otto domande sulla comprensione di un testo in lingua inglese almeno al livello B2.

Quale punteggio occorre per considerare superata la prova?

La prova è superata dai candidati che conseguano un punteggio complessivo pari o superiore a 28 punti.

Prova orale

In che cosa consiste la prova orale?

La prova orale è finalizzata all’accertamento della preparazione del candidato secondo il programma previsto dall’allegato A al bando, valuta la padronanza delle discipline, e la capacità di una progettazione didattica efficace, anche con riferimento alle TIC.

Per le classi di concorso A-24 e A-25 la prova orale è condotta nella lingua straniera oggetto di insegnamento.

Quanto dura la prova orale?

La prova orale ha una durata massima di 45 minuti.

Quale punteggio è assegnato alle prove orali?

La commissione assegna alla prova orale un punteggio minimo di 28 punti e un massimo complessivo di 40 punti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Open chat
1
Ciao! Possiamo esserti di aiuto?
Ciao
Come possiamo aiutarti?