Enter your keyword

CONCORSO STRAORDINARIO: AL VIA IL COLLAUDO DELLE POSTAZIONI INFORMATICHE

CONCORSO STRAORDINARIO: AL VIA IL COLLAUDO DELLE POSTAZIONI INFORMATICHE

Con una nota del 17/09/2020 il Miur ha stabilito che il collaudo delle postazioni informatiche, volte allo svolgimento del concorso straordinario, dovrà avvenire tra il 21 e il 24 del corrente mese.

I responsabili tecnici d’aula potranno accedere alla piattaforma riservata con le credenziali che verranno trasmesse dal Cineca all’indirizzo di posta elettronica indicato durante la fase di censimento delle aule.

La prova, che si svolgerà computer based, ovvero tramite un sistema informatizzato, durerà circa 150 minuti. Per superarla, sarà necessario ottenere un punteggio minimo di 56/80.

Infatti, ad ogni quesito a risposta aperta, riguardante la didattica e le materie di insegnamento, verranno attribuiti 15 punti, mentre 5 saranno i punti assegnati al quesito in lingua inglese, per un totale di 80 punti, come punteggio massimo.

 

Caratteristiche della prova

  1. per i posti comuni la prova scritta è finalizzata alla valutazione delle conoscenze e delle competenze disciplinari e didattico-metodologiche, nonché della capacità di comprensione del testo in lingua inglese ed è articolata come segue:
  1. cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento;
  1. un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacita’ di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.
  1. per i posti di sostegno, invece, la prova scritta è finalizzata all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilità, nonché finalizzata a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità, oltre che la capacità di comprensione del testo in lingua inglese ed e’ articolata come segue:
  1. cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilità, nonché finalizzata a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità;
  1. un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacita’ di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

32.000 posti

32.000 posti da attribuire ai docenti che supereranno la prova con almeno 56/80 e rientreranno nei posti disponibili per la propria classe di concorso nella regione scelta. 64mila invece le domande di partecipazione.

Bisogna considerare che chi supera la prova scritta ma non rientra nel numero dei posti a bando potrà comunque conseguire l’abilitazione.

Le nomine in ruolo avverranno a partire dall’anno scolastico 2021/22 anche oltre i tre anni inizialmente individuati, fino allo scorrimento totale delle graduatorie.

I docenti che avrebbero avuto diritto all’immissione in ruolo già dal 1° settembre 2020 alla nomina in ruolo  per scorrimento della graduatoria avranno la retrodatazione giuridica della nomina dal 1° settembre 2020.

No Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Open chat
1
Ciao! Possiamo esserti di aiuto?
Ciao
Come possiamo aiutarti?