Enter your keyword

ASSEGNAZIONE PROVVISORIA: RICONGIUNGIMENTO AI FIGLI, AL CONIUGE, AI GENITORI E AGLI ALTRI CONVIVENTI IN GENERALE

ASSEGNAZIONE PROVVISORIA: RICONGIUNGIMENTO AI FIGLI, AL CONIUGE, AI GENITORI E AGLI ALTRI CONVIVENTI IN GENERALE

L’assegnazione provvisoria ha la finalità di consentire ad un lavoratore (docente, educatore o ATA) della scuola di poter prestare servizio, sempre per un anno e per esigenze di ricongiungimento, cura e/o di assistenza, in una scuola che sia più vicina alla residenza del proprio familiare (figlio, coniuge/parte di unione civile o convivente, genitore) oppure in scuole di altro comune nel caso in cui ci siano esigenze di cura connesse a gravi motivi di salute.

RICONGIUNGIMENTO AI FIGLI, CONIUGE, GENITORE
Il ricongiungimento può essere richiesto a uno dei seguenti soggetti:

  1. Ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario.
  2. Al coniuge o alla parte dell’unione civile.
  3. Al genitore, a prescindere dall’età degli stessi.

Diversamente dalla mobilità, non è obbligatorio richiedere il ricongiungimento al coniuge o parte dell’Unione Civile. Infatti, è possibile richiedere indifferentemente il ricongiungimento al genitore anche qualora il docente abbia figli e\o sia coniugato Per ricongiungersi al marito, al figlio o al genitore non è necessaria alcuna dichiarazione di convivenza. 

RICONGIUNGIMENTO AD ALTRE PERSONE CONVIVENTI (PARENTI, AFFINI O ALTRI CONVIVENTI)
È possibile richiedere il ricongiungimento anche ad altre persone conviventi, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica. Quindi è possibile richiedere l’assegnazione provvisoria anche per ricongiungersi ad altri parenti ed affini (zio, suocera, ecc.) nonché ad altre persone conviventi, anche non familiari, ma in questo caso è richiesto il requisito della convivenza

PUNTEGGIO PER IL RICONGIUNGIMENTO AL FAMILIARE
Per il ricongiungimento al familiare spettano 6 punti. I 6 punti spettano per il comune di residenza della persona cui si chiede il ricongiungimento a condizione che la stessa, alla data di presentazione della domanda, vi risieda effettivamente con iscrizione anagrafica da almeno tre mesi.

La residenza della persona alla quale si chiede II ricongiungimento deve essere documentata con certificato anagrafico o con dichiarazione personale redatta ai sensi del D.P.R. 445 del 28.12.2000 e successive modifiche e integrazioni, nei quali dovrà essere indicata la decorrenza dell’iscrizione stessa. Dall’iscrizione anagrafica si prescinde quando si tratti di ricongiungimento al coniuge o parto dell’unione civile trasferito per servizio nei tre mesi antecedenti alla data di presentazione della domanda. In tal caso, per l’attribuzione del punteggio, dovrà essere presentata una dichiarazione del datore di lavoro che attesti tale circostanza.

GRAVI ESIGENZE DI SALUTE DEL RICHIEDENTE
Infine, l’assegnazione provvisoria può essere richiesta anche in assenza di ricongiungimento con qualche persone purché sussistano gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria. In questo caso ovviamente non spetterà alcun punteggio per il ricongiungimento ma il docente sarà libero di scegliere la provincia che più desidera senza alcun obbligo di ricongiungimento a un familiare o altra persona convivente.

Promo Certificazioni informatiche!

𝗖𝗿𝗲𝗮 𝗶𝗹 𝘁𝘂𝗼 𝗽𝗮𝗰𝗰𝗵𝗲𝘁𝘁𝗼 𝗽𝗲𝗿𝘀𝗼𝗻𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝘁𝗼!
Scegli i corsi che preferisci e crea il tuo pacchetto personalizzato!
✅ Corsi riconosciuti dal MIUR
✅ 1 certificazione € 67 (Omaggio Corsi TFA sostengo + Docenti)
✅ 2 certificazioni € 107 (Omaggio Corsi TFA sostengo + Docenti)
✅ 3 certificazioni € 167 (Omaggio Corsi TFA sostengo + Docenti)
✅ 4 certificazioni € 195 (Omaggio Corsi TFA sostengo + Docenti)
💻💻LIM – TABLET – CODING – FDP 8 MODULI💻💻
Contattaci ora e scopri tutta la nostra offerta formativa
📧 info@centrostudiulisse.it
📞 08119970299 è anche su Whatsapp!✅✅

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Open chat
1
Ciao! Possiamo esserti di aiuto?
Ciao
Come possiamo aiutarti?