Enter your keyword

Concorso infanzia e primaria: qualche chiarimento in attesa del bando. Quando sarà pubblicato il bando?

Concorso infanzia e primaria: qualche chiarimento in attesa del bando. Quando sarà pubblicato il bando?

Concorso Infanzia e primaria: Quando sarà pubblicato il bando?

La legge Dignità così recita: “Il contenuto del bando, i termini e le modalità di presentazione delle domande, i titoli valutabili, le modalità di espletamento della prova orale, i criteri di valutazione dei titoli e della prova orale, nonché la composizione delle commissioni di valutazione e la misura del contributo idonea sono disciplinati con decreto del Ministero , dell’istruzione, dell’università e della ricerca, da adottare entro sessanta giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto. L’entità del contributo è determinata in misura tale da consentire la copertura integrale, unitamente alle risorse a tal fine iscritte nello stato di previsione del Ministero, degli oneri per l’espletamento delle procedure concorsuali”

Precisiamo che ciò non vuol dire che il concorso verrà pubblicato entro il corrente mese di Ottobre.

Quali saranno i “termini” e modalità di presentazione della domande?

Il decreto disciplinerà le modalità di tutto il concorso, ma, naturalmente, sarà necessario attendere il bando che potrebbe arrivare già a entro fine anno..

Il concorso si svolgerà nell’a.s. 2018/19 in modo da garantire le prime assunzioni già dall’a.s. 2019/2020.

I servizi valutabili

Il concorso sarà riservato:

  • ai docenti con diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02;
  • ai laureati in Scienze della formazione primar.

In entrambi i casi sono richieste  due annualità di servizio specifico negli ultimi otto prestati nella scuola statale.

Non sarà valido il servizio svolto nelle scuole paritarie.

Non sarà previsto un punteggio aggiunto per i docenti assunti in ruolo con riserva e che saranno licenziati in seguito alle sentenze di merito.

In analogia con il concorso riservato ai docenti abilitati della scuola secondaria indetto con DDG n. 85 del 1° febbraio 2018 verosimilmente il servizio potrà essere maturato fino all’ultimo giorno utile per la presentazione della domanda.

 Tabella titoli concorso straordinario

Il concorso non sarà selettivo e il punteggio sarà composto in questo modo:

  • 70 punti per i titoli
  • 30 punti per la prova orale di natura didattico-metodologica

Tra i titoli valutabili:

  • superamento concorsi precedenti
  • altre abilitazioni di livello universitario
  • 50 dei 70 punti per il servizio

Quanti saranno i posti a bando?

I posti a bando dovrebbero essere circa 12.000.

Come avverranno le assunzioni?

Il 50% dei posti sarà assegnato alle graduatorie ad esaurimento e il restante 50% ai concorsi. Qualora si esauriscano le GAE i posti residui si aggiungono a quelli destinati ai concorsi.

I concorsi a cui è destinata questa quota sono, prioritariamente, il concorso 2016 (inclusi coloro che abbiano raggiunto il punteggio minimo) e successivamente, qualora residuino posti, il concorso straordinario e il nuovo concorso ordinario con quote del 50% ciascuno. Qualora si esaurisca anche la graduatoria del concorso straordinario i posti residui si assegnano al nuovo concorso ordinario.

Clicca mi piace per essere sempre aggiornato sul mondo della scuola attraverso le notifiche facebook

WhatsApp chat
Inline
Inline