Enter your keyword

CONCORSO DOCENTI 2019:  PROSSIME LE PUBBLICAZIONI DELLE DUE TIPOLOGIE DI CONCORSO.

CONCORSO DOCENTI 2019: PROSSIME LE PUBBLICAZIONI DELLE DUE TIPOLOGIE DI CONCORSO.

Come più volte dichiarato dal Ministro Bussetti, è prevista per questa estate la pubblicazione dei due bandi relativi al concorso docenti 2019.

Nelle ultime settimane si sono avvicendate importanti novità, per cui attualmente sono due i concorsi chhe si svolgeranno: straordinario ed ordinario.

Chi partecipa al concorso straordinario?

Parteciperanno al concorso straordinario i docenti con i seguenti requisiti

  • tre annualità di servizio nella scuola statale maturate negli ultimi 8 anni
  • almeno 1 anno di servizio nella classe di concorso specifica per la quale si concorre

Prove concorso straordinario

  • Una prova scritta selettiva (sarà previsto un punteggio minimo) computer based
  • una prova orale non selettiva, volta a migliorare il punteggio per la scelta della sede.

Chi partecipa al concorso ordinario?

Per accedere ai posti comuni (le classi di concorso a cui dà accesso la propria laurea) bisogna essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso
  • laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Controlla classi di concorso a cui puoi accedere con la tua laurea oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente
  • laurea più tre annualità di servizio (anche non continuativo, su posto comune o di sostegno, nel corso degli otto anni scolastici precedenti, entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione. Tale requisito è previsto soltanto in prima applicazione; gli aspiranti che ne sono in possesso potranno partecipare al concorso per una delle classi per le quali hanno un anno di servizio).

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il titolo richiesto sino al 2024/25 è:

  • il diploma di scuola secondaria superiore

Per i posti di sostegno:

  • Requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno.

Prove concorso ordinario

Due prove scritte e una orale. Procedura selettiva.

 

Corso docenti on-line (secondaria I e II grado)

Esso prevede approfondimenti di carattere pedagogico-didattico-metodologico, nonché aspetti giuridici rilevanti per la formazione professionale del docente. Cuore pulsante sarà l’organizzazione della lezione simulata, ove bisognerà prestare attenzione agli obiettivi da raggiungere e alla metodologia da utilizzare. Verranno dati tutti gli strumenti e le competenze necessarie per poter sostenere con massima tranquillità la prova. Durante il corso verranno svolte simulazioni vere e proprie della prova di esame onde saggiare la capacità di trasmissione del candidato.

No Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

WhatsApp chat