Enter your keyword

ARRETRATI SCUOLA: SALTA LA DATA DEL 28 PER I SUPPLENTI BREVI

ARRETRATI SCUOLA: SALTA LA DATA DEL 28 PER I SUPPLENTI BREVI

 “L’accreditamento degli arretrati derivanti dall’applicazione del C.C.N.L. relativi al triennio 2016-2018 per il personale supplente breve e saltuario avverrà con apposita emissione in un momento successivo. Vi aggiorneremo sulle tempistiche di pagamento su questa pagina e sul portale NoiPA”.

Questo è il comunicato di NoiPa in merito alla richiesta di un utente che chiedeva appunto spiegazioni in merito agli arretrati dei supplenti brevi.

Quindi, prossimamente, i supplenti brevi riceveranno comunicazione in merito. Nel frattempo, possono “consolarsi” con lo stipendio, che verrà emesso proprio il 28 maggio o al massimo entro il 30 maggio 2018.

LA GUIDA ALLA LETTURA DEL CEDOLINO

Il cedolino è un documento che riporta le voci inerenti i dettagli di pagamento e/o le ritenute relative allo stipendio di un lavoratore dipendente, in un determinato mese.

Per tutti gli amministrati gestiti da NoiPA, è disponibile il cedolino della rata stipendiale in formato elettronico, derivante dalle elaborazioni delle informazioni inerenti le competenze fisse ed accessorie.

Tale documento è consultabile accedendo direttamente all’area riservata del portale, nella sezione “Documenti Personali”, inserendo le credenziali di accesso (codice fiscale e password) o utilizzando la Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Il cedolino relativo ad ogni rata rimane disponibile nell’area riservata per i 15 mesi successivi alla pubblicazione.

Il cedolino NoiPA in formato elettronico è disponibile per tutti i dipendenti della Pubblica Amministrazione, anche per quelli non in possesso di casella di posta elettronica istituzionale.

NoiPA calcola mensilmente gli emolumenti della rata stipendiale per circa un milione e mezzo di dipendenti, elaborando le informazioni su competenze fisse ed accessorie.

No Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

WhatsApp chat