Enter your keyword

CONCORSO STRAORDINARIO: SI’ DEL TAR A PROVE SUPPLETIVE PER I MALATI COVID.

CONCORSO STRAORDINARIO: SI’ DEL TAR A PROVE SUPPLETIVE PER I MALATI COVID.

Sonora bocciatura del Tar per il Ministro Azzolina. Il Tribunale Amministrativo Regionale ha infatti disposto il diritto per i docenti malati covid allo svolgimento di prove suppletive per il concorso straordinario.

Il fatto

Una precaria campana, che doveva svolgere la prova lo scorso 29 ottobre, si è ammalata ed è poi risultata positiva al Covid-19 con obbligo di quarantena. La prova, dunque, non l’ha potuta svolgere. La donna si è rivolta al Tar Lazio il quale le ha dato pienamente ragione.

Effetti della decisione

“La decisione del Tar Lazio – spiega l’avvocato difensore della docente, produce due effetti rilevanti: innanzitutto dovranno essere previste prove suppletive per tutti quei docenti che non possono sostenere le prove perché in isolamento fiduciario o positivi al Covid; in secondo luogo, il Ministero dovrà necessariamente rivedere l’organizzazione dell’intero concorso considerato che in ogni sessione di prove vi saranno candidati impossibilitati a parteciparvi, rischiando di far diventare le prove concorsuali infinite”.

No Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Open chat
1
Ciao! Possiamo esserti di aiuto?
Ciao
Come possiamo aiutarti?